Sezione Poesia

La Sezione “Poesia”, intitolata alla grande poetessa reggina Gilda Trisolini,

Gilda Trisolini

promuove la valorizzazione della poesia attraverso incontri e convegni dedicati a poeti, la presentazione di sillogi inedite, la realizzazione di mostre e recital. Particolare attenzione viene dedicata alla valorizzazione della poesia dialettale attraverso un approfondimento dei suoi maggiori esponenti in un ciclo di incontri condotti dalla Prof.ssa Francesca Neri che ha analizzato fino ad ora l’opera del siciliano Giovanni Meli, del milanese Carlo Porta, del romano Giuseppe Gioacchino Belli e, da ultimo, del napoletano Salvatore Di Giacomo  e di poeti calabresi e reggini. Responsabile della Sezione è la Prof.ssa Pina De Felice; vice responsabile la Sig.ra  Lilly Arcudi. Tra gli appuntamenti più significativi promossi dalla sezione la celebrazione della   Giornata Mondiale della Poesia (21 marzo) e la Festa della Poesia d’Estate, con il proposito di creare uno specifico spazio dedicato alla poesia secondo gli scopi che si è ripromesso l’Unesco allorquando ha istituito la “Giornata Mondiale della Poesia” riconoscendo “all’espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione  del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace”. Dal 2018 la Festa della Poesia si è trasformata nel Festival della Poesia Mediterranea, dell’Incontro e delle Lingue Minoritarie. Da ricordare  che lo stesso Premio Anassilaos nasce come  un tradizionale concorso di poesia nel 1988. Negli anni successivi – allorquando si arricchisce di nuove e più impegnative sezioni – la formula concorsuale dell’inedito viene ancora mantenuta, fino al 1999, come manifestazione autonoma e distinta. Si ripresenta nel 2009 e 2010 come premio per la poesia e, in maniera totalmente rinnovata,  nell’anno 2011  come “Festa della Poesia d’Estate”. Nel corso degli anni riconoscimenti per la Poesia sono stati conferiti a poeti dell’area meridionale in lingua e in vernacolo mentre un riconoscimento specifico per la poesia giovane è stato intitolato alla memoria del poeta  Luca Caccamo, prematuramente  scomparso.

Luca Caccamo

Si ricordano, tra gli altri insigniti del riconoscimento, i poeti Antonina Maria Corsaro, Giuseppe Morabito, Franco Araniti, Emilio Argiroffi, la sopra citata Gilda Trisolini, Rodolfo Chirico, Corrado Calabrò, Franco Pasqua, Sinan Gudžević, uno dei massimi poeti dell’area balcanica. Riconoscimenti per la poesia vengono anche conferiti ogni anno nell’ambito del Premio Anassilaos Mimosa riservato a personalità “al femminile” del mondo delle arti, della cultura, del lavoro e delle professioni e del volontariato. Le iniziative si avvalgono del prezioso contributo di amici, poeti e non, impegnati nell’organizzazione degli eventi più signifcativi.

I commenti sono chiusi